Il Ministero della Salute ha recentemente pubblicato le linee guida per un’assistenza sanitaria sicura in ambito medico.
Per quanto concerne l’area odontostomatologica le 10 regole da osservare quando ci si reca dal dentista sono le seguenti:

1) CONTROLLARE L’ABILITAZIONE DEL DENTISTA

Prima di effettuare una visita odontoiatrica o di iniziare una terapia, assicu­rarsi che il dentista sia abilitato all’esercizio della professione.

2) IDENTIFICARE GLI OPERATORI CHE COLLABORANO CON IL DENTISTA

Presso gli studi odontoiatrici ci sono altri operatori che collaborano con il dentista ma che non lo possono in alcun modo sostituire. Per identificarli leggere l’eventuale cartellino. Le figure professionali che collaborano con il dentista sono:

– Igienista dentale: può effettuare, su indicazione del dentista, la pulizia del denti ed informare i pazienti sulle corrette modalità di igiene della bocca e dei denti e di prevenzione della carie.

– Assistente di studio: aiuta il dentista, ma non può effettuare alcuna prestazione in bocca.

– Odontotecnico: costruisce, su prescrizione del dentista, protesi mobili e fisse, apparecchi per il raddrizzamento dei denti, ma non può effettuare alcun tipo di manovra in bocca.

Se tali ruoli non vengono rispettati, non si è tenuti al pagamento dell’onorario del dentista e si può fare la segnalazione alle autorità competenti.

3) INFORMARE IL DENTISTA SULLE MALATTIE AVUTE E LE MEDICINE PRESE

Avvisare il dentista e portare la documentazione relativa a: malattie di cui si è sofferto o di cui si soffre attualmente, allergie o intolleranze, cure effettuate e medicine che si sono prese o si stanno prendendo.

4) PORTARE LA DOCUMENTAZIONE

Se si è stati in cura presso altri dentisti, portare, se disponibile, tutta la precedente documentazione, comprese le eventuali radiografie.

5) CHIEDERE INFORMAZIONI AL DENTISTA

Chiedere sempre al dentista quali tipi di cure sono necessarie, quali metodiche vengono usate, quali sono le possibili alternative e quali sono i costi.

6) PARLARE CON IL DENTISTA DEI MATERIALI DA USARE

Concordare con il dentista i materiali da impiegare per le otturazioni, le rico­struzioni e le protesi, in riferimento agli aspetti sanitari, funzionali ed estetici, in base alle proprie esigenze e preferenze. Segnalare le eventuali intolleranze a metalli, resine ed altre sostanze.

7) FARE ATTENZIONE ALLA PULIZIA

Verificare che il dentista, l’igienista e l’assistente di studio indossino sempre guanti e mascherine, che utilizzino materiale monouso (bicchieri, salviette, aspira-saliva), che vengano cambiate le barriere di protezione della strumen­tazione e che gli strumenti siano stati sterilizzati.

8) LAVARSI LE MANI

Lavarsi sempre le mani e chiedere a tutti, senza alcun timore, di fare la stessa cosa.

9) CHIEDERE ISTRUZIONI PER IL RITORNO A CASA

Al termine delle cure, chiedere al dentista: un riepilogo scritto sulle cure effettuate e/o sul tipo di protesi che è stata realizzata; informazioni sui controlli da effettuare, sulla terapia di mantenimento e sulla prevenzione da fare a casa; la ricevuta relativa al pagamento effettuato.

10) FARE ATTENZIONE QUANDO SI TORNA A CASA

Rispettare scrupolosamente le indicazioni del dentista e i consigli dell’igienista dentale.